Stanchi delle colazioni glam? A Bari c’è Krirò che vi aspetta

Perché c’è questa moda del bar glamour? Il quartiere Poggiofranco di Bari è considerato il più IN, specie da chi ama banchettare a tutte le ore, ma soprattutto dagli amanti della slow breakfast. Li vedi rinunciare a queste oziose abitudini solo in caso di neve, cosa alquanto rara in questa città. La concorrenza spietata è soprattutto tra i bar che sono un incrocio tra caffetterie, ristorante, lounge cafe e che fanno di tutto per accaparrarsi la Bari-bene.

Relativamente nuovo, il Krirò, è un bar gelateria che si inserisce nella competizione, affibbiandosi la definizione di fashion bar, quando di fashion ha ben poco. La semplicità del posto e del servizio non si addice affatto a questo appellativo dissacrante per il rito della colazione. Avvolti dal vivace verde pisello dell’arredamento, siamo subito incuriositi dal novero di brioche e croissant di tutte le dimensioni, tra cui quello a base di nutella al pistacchio, per cominciare le giornate più dure.

La schiuma del cappuccino è perfetta e il croissant, oltre ad essere ben ripieno, ma non troppo, è morbido e della sfoglia appena croccante, affatto burrosa. Adocchiamo l’assortimento di gelato artigianale e ci lasciamo rivitalizzare da succo di frutta e raggi del sole, riflesso in modo piacevole dal gioco brillante tra il nero e il verde. Tutto segue queste tonalità: dal bancone ai pannelli, dai mini divani ai tavolini tondi, ugualmente rivestiti in sottilissima pelle. All’aperto i tavoli di legno spaziano invece dall’arancione al giallo per ricordarci che l’estate è alle porte.

Nonostante il bar sia piccolino e circondato da palazzi e innumerevoli cafè nell’arco di un metro, è impossibile non lasciarsi invitare almeno una volta da questo angolo strategico. Infatti, non sono solo i colori ad attirare lo sguardo dei passanti, ma anche il simpatico doppio affaccio, uno sulla strada e l’altro alle spalle, non visibile contemporaneamente, su una piazza residenziale frequentata dai giovanissimi. Qui sbuca tra i palazzi una semplice finestrella da cui dispensare in modo celere gelati croissant. Un posticino spensierato per tutti i tipi di ritmi. E chi l’ha detto che il barese vuole a tutti i costi il fashion bar?


Pin It

Perché questo sito funzioni, e perché funzioni bene, ma soprattutto perché vi piaccia, utilizziamo i cookies, come del resto ogni altro sito al mondo. Purtroppo chi si occupa di privacy non ha la più vaga idea di cosa faccia e ci costringe a notificarvi una pagina che vi dice cosa ne facciamo dei vostri dati. Che poi vorremmo farveli leggere per vedere se vi riconoscete.
Ecco qui (leggetele) le nostre linee guida sui cookies