Il Dedans Bar ci ha convinto al “ciao”

Ve la ricordate quella scena del film Jerry Maguire in cui lui le dice cose bellissime e lei gli risponde “Sta’ zitto. Mi avevi già convinto al «ciao»”? Per noi è stato un po’ così al Dedans Bar.

Non è servito a niente scoprire che sul retro c’è un fantastico dehor fiorito; né il fatto che in un qualsiasi giorno infrasettimanale qui è possibile trovare i pancake con sciroppo d’acero (buoni e persino economici);  né tantomeno il sorriso dei simpatici e gentili (e alquanto fighi, diciamolo) gestori.

Il Dedans Bar ci aveva già convinto prima che varcassimo quella soglia: nessuna grossa insegna luminosa e kitsch, il locale è quasi nascosto pur stando in una delle piazze più caotiche di Milano. Poi quando spingi la porta di vetro ed entri, ti accorgi che quella sensazione di empatia che avevi provato non è casuale. Dentro il Dedans Bar è un bistrot francese caldo e accogliente, provenzale ma senza eccedere, parigino ma senza risultare snob.

I ragazzi sono dei perfezionisti e si vede: per i croissant hanno a disposizione 15 diverse marmellate e per le baguette hanno pensato a delle farciture originali e appetitose. Noi però ci siamo fatti tentare dai pancake: non è così scontato trovarne il giovedì mattina. E non è neppure scontato che siano buoni: non troppo dolci e molto ricchi di sciroppo d’acero (quante volte vi è capitato di mangiare pancake praticamente asciutti? A noi troppe).

Il latte macchiato ci è stato servito in una tazza da cappuccino, ma in compenso il barista ha esaudito la nostra preghiera – che ormai ripetiamo come un rosario in ogni bar, il più delle volte senza essere ascoltati: “poco caffè per favore”. Il barista del Dedans Bar ci ha ascoltati, ci siamo sentiti addirittura capiti.

Alla cassa abbiamo avuto la piacevole sorpresa di un conto onesto e di scoprire che al Dedans la domenica c’è il brunch. Non vediamo l’ora di provarlo!


Pin It
. 347 checkin in questo locale. U 0 persone presenti in questo momento
  • Marco H.
    Ospitalità. La virtù che ci induce a nutrire e ospitare alcune persone che non hanno bisogno né di essere nutrite né di essere ospitate. E qui Max è davvero un virtuoso !!
    Marco H. - 6/11/2013 - 09:11
  • Laura C.
    Adorabile. Peccato le colonne all'ingresso non coerenti con il locale....
    Laura C. - 24/02/2013 - 12:02
  • Laura C.
    Adorabile, ottime baguette!
    Laura C. - 29/08/2012 - 10:08
  • Flavio G.
    Il giardino sul retro e' una piccola oasi. Un contesto delizioso.
    Flavio G. - 12/02/2012 - 10:02
  • Ralitsa D.
    One of the best breakfasts in town!...definately to try the croque monsieur with salmon and the pancakes!
    Ralitsa D. - 2/04/2013 - 08:04
powered by Foursquare

Perché questo sito funzioni, e perché funzioni bene, ma soprattutto perché vi piaccia, utilizziamo i cookies, come del resto ogni altro sito al mondo. Purtroppo chi si occupa di privacy non ha la più vaga idea di cosa faccia e ci costringe a notificarvi una pagina che vi dice cosa ne facciamo dei vostri dati. Che poi vorremmo farveli leggere per vedere se vi riconoscete.
Ecco qui (leggetele) le nostre linee guida sui cookies